Oggetto: Personale della scuola destinatario della c.d. quarta salvaguardia ai sensi dell’art. 11/bis del D.L. 102/2013 convertito, con modificazioni, in legge 124/2013.


URGENTE!!

come avrete avuto modo di constatare, in questi giorni l’INPS ha inviato certificazione del diritto a pensione ai lavoratori destinatari della salvaguardia in oggetto.

Ricordiamo che tale salvaguardia riguarda, nel limite di 2500 unità, i lavoratori che hanno fruito, nel corso del 2011, dei congedi di cui all’art. 42 comma 5 del D. Lgs. n. 151/2001 o dei permessi di cui all’art. 33, comma 3 della L. n. 104/1992.

In assenza di istruzioni da parte del Miur, con la presente circolare intendiamo fornire indicazioni operative, relativamente al personale del comparto scuola, rese urgenti dalle particolari modalità di cessazione dal servizio e dall’approssimarsi dell’inizio dell’anno scolastico.

I lavoratori in esame che hanno ricevuto la certificazione INPS possono trovarsi nella diversa condizione di:

 aver presentato istanza cartacea di dimissioni secondo le indicazioni fornite con le nostre circolari n. 10 e n. 20 rispettivamente del 24 gennaio e 19 febbraio 2014;

 non aver presentato alcuna istanza di dimissioni.

Nella prima ipotesi potrebbe essere sufficiente presentare domanda di pensione con decorrenza 1/9/2014 secondo la procedura telematica.

Consigliamo, comunque, di comunicare alla amministrazione di appartenenza di aver ricevuto certificazione dall’INPS e di avere presentato domanda di pensione.

Nel caso in cui il lavoratore non abbia mai presentato domanda di dimissioni occorre che la presenti alla scuola dove presta servizio, in forma cartacea, entro il termine ultimo del 31 agosto 2014.

Ricordiamo che con nota n. 481/2014 il MIUR ha fornito chiarimenti sulle modalità di presentazione delle istanze di cessazione in modalità cartacea dei destinatari della salvaguardia, prevedendo che tale presentazione potesse avvenire anche oltre il termine previsto per le dimissioni ordinarie.

La domanda di dimissione deve essere giustificata dall’intenzione di fruire della salvaguardia e corredata dalla certificazione dell’INPS.

Contestualmente alla domanda di dimissione il lavoratore dovrà presentare all’INPS domanda di pensione in salvaguardia con decorrenza 1° settembre 2014.

Tenuto conto dell’assenza di istruzioni da parte del Miur suggeriamo agli interessati di rivolgersi, per le procedure inerenti le dimissioni, al dirigente dell’Istituto scolastico ed all’Ufficio scolastico territoriale.

L’Inps nella lettera con cui comunica il diritto alla fruizione della salvaguardia, riferendosi alla generalità dei lavoratori, indica di presentare domanda di pensione entro il mese precedente la data di decorrenza.

A riguardo va detto che la predetta indicazione non riguarda gli iscritti all’Inps – gestione dipendenti pubblici (ex Inpdap) che hanno maturato alla cessazione dal servizio il diritto a pensione. Per tali dipendenti la decorrenza del trattamento rimarrebbe fissata al 1° settembre 2014 anche in caso di presentazione dell’istanza di pensione successivamente a tale data, ovviamente previa cessazione dal servizio entro il 31 agosto 2014.

Suggeriamo comunque, ove possibile, di presentare domanda di pensione entro il 31/8/2014.

Fraterni saluti

p. l’Area Previdenza ed Assistenza ilCoordinatore dell’Area

Angelo Lorenzon Giuliano Ferranti

 

Informazioni su plhttps://pietrolettig.wordpress.comConsulenza e tutela gratuita in materia di previdenza, pensioni e sicurezza sociale in collaborazione con la CGIL di Trieste. Calcoli e previsioni sulla decorrenza e l'importo delle prestazioni previdenziali, tramite i materiali e gli strumenti informatici ufficialmente rilasciati dall'INPS, ex INPDAP, CGIIL, SPI e PATRONATO INCA. Approfondimenti ed esercitazioni sui linguaggi di sviluppo software. Esperienza ormai quarantennale acquisita come operatore del Patronato INCA-CGIL. Tel. ufficio: 040 3788 236 con segreteria per appuntamenti, lasciando nome e numero di telefono per essere richiamati appena possibile. Fax: 040 772474. Posta elettronica: pierlebed@gmail.com Orari: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19. La consulenza è totalmente gratuita ad iscritti e non iscritti al sindacato. Si gradisce comunque l'eventuale affiliazione volontaria alla CGIL. La tutela può essere fornita anche in modo interattivo per coloro che utilizzano strumenti informatici ( computer, tablet, smatphone. ecc.).

OK!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.