PUBBLICATO DECRETO-LEGGE MILLEPROROGHE 2015 | Francesco Colaci’s BLOG


PUBBLICATO DECRETO-LEGGE MILLEPROROGHE 2015

Risulta pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.302 del 31.12.2014 il decreto legge 31 dicembre 2014, n. 192 riguardante la proroga di termini previsti da disposizioni legislative,le cui disposizioni, distribuite in 15 articoli,sono in vigore dal giorno della pubblicazione

Di seguito i punti particolarmente significativi del provvedimento ,che, nel corso della conversione in legge da parte del Parlamento, entro il primo marzo 2015 ,potrebbe registrare modificazioni ed integrazioni.

1)Turnover nella p.a.

viaPUBBLICATO DECRETO-LEGGE MILLEPROROGHE 2015 | Francesco Colaci’s BLOG.

LEGGE STABILITA’ 2015 : BONUS 80 EURO MENSILI DIVENTA STRUTTURALE | Francesco Colaci’s BLOG


LEGGE STABILITA’ 2015 : BONUS 80 EURO MENSILI DIVENTA STRUTTURALE

L’argomento di cui al titolo è trattato , come di seguito esposto ,dai commi 12 e 13 dell’articolo unico della legge di stabilita’ approvata definitivamente dalla Cameras il 22 dicembre 2014 ,che entra in vigore il primo gennaio 2015,

secondo cui:

Stabilizzazione agevolazione

Fermi restando i destinatari ,si da’ corso alla stabilizzazione del bonus irpef di 8o euro mensili per i dipendenti , che dunque è destinato ad avere un ruolo duraturo nell’ambito delle detrazioni a favore dei beneficiari .Infatti la legge di stabilita’ 2015 si limita a

viaLEGGE STABILITA’ 2015 : BONUS 80 EURO MENSILI DIVENTA STRUTTURALE | Francesco Colaci’s BLOG.

MLPS:CIRCOLARE RELATIVA DEROGA LIMITE 36 MESI QUINQUENNIO MEDIANTE MOBILITA’ SENZA OPPOSIZIONE DURANTE CONTRATTO SOLIDARIETA’


MINISTERO LAVORO E POLITICHE SOCIALI – Circolare 19 dicembre 2014, n. 32Articolo 7 del decreto ministeriale n. 46448 del 10 luglio 2009 come modificato dall’articolo 1 del decreto ministeriale n. 85145 del 10.10.2014

L’articolo 7 del decreto ministeriale n. 46448 del 10 luglio 2009, rubricato “deroga ai sensi dell’articolo 1, comma 9, della legge 23 luglio 1991. n. 223”, è stato recentemente modificato dall’articolo 1 del decreto ministeriale n. 85145 del 10.10.2014, risultando pertanto come di seguito:

“Fermo restando l’arco temporale fissato dall’articolo 4, comma 35, del decreto-legge n. 510 del 1996, convertito con modificazioni, dalla legge n. 608 del 1996, il limite di fruizione del trattamento straordinario di integrazione salariale stabilito dall’articolo 1, comma 9, della legge 23 luglio 1991, n. 223, può essere superato nelle singole unità produttive, qualora il ricorso al contratto di solidarietà abbia la finalità di strumento alternativo alla

viaLettura Articolo | TeleConsul Editore SpA.

LEGGE STABILITA’ 2015:ESONERO TRIENNALE CONTRIBUZIONE INPS ASSUNZIONI T.I. E ABROGAZIONE ART.8 C. 9 LEGGE 407/90 | Francesco Colaci’s BLOG


LEGGE STABILITA’ 2015:ESONERO TRIENNALE CONTRIBUZIONE INPS ASSUNZIONI T.I. E ABROGAZIONE ART.8 C. 9 LEGGE 407/90

I due argomenti specificati nel titolo , di cui di seguito si pongono in evidenza gli aspetti rilevanti e significativi.sono disciplinasti dai commi 118 e 120 dell’articolo unico della legge di stabilita’2015 ,che, approvata definitivamente il 22 dicembre 2014 ,entra in vigore il 1° gennaio 2015

Commi 118 e 121

  1. Al fine di promuovere forme di occupazione stabile, ai datori di lavoro privati, con esclusione del settore agricolo, e con riferimento alle nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato, con esclusione dei contratti di apprendistato e dei contratti di lavoro domestico, decorrenti dal 1º gennaio 2015 con riferimento a contratti stipulati non oltre il 31 dicembre 2015, è riconosciuto, per un periodo massimo di trentasei mesi, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, l’esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo di%2

viaLEGGE STABILITA’ 2015:ESONERO TRIENNALE CONTRIBUZIONE INPS ASSUNZIONI T.I. E ABROGAZIONE ART.8 C. 9 LEGGE 407/90 | Francesco Colaci’s BLOG.

IN GAZZETTA UFFICIALE LEGGE STABILITA’ 2015 | Francesco Colaci’s BLOG


IN GAZZETTA UFFICIALE LEGGE STABILITA’ 2015

LEGGE 23 dicembre 2014, n. 190

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale

dello Stato (legge di stabilita’ 2015). (

(GU n.300 del 29-12-2014 – Suppl. Ordinario n. 99)

Vigente al: 1-1-2015

viaIN GAZZETTA UFFICIALE LEGGE STABILITA’ 2015 | Francesco Colaci’s BLOG.

SCADUT0 CUMULO VOUCHER LAVORO ACCESSORIO E AMMORTIZZATORI SOCIALI | Francesco Colaci’s BLOG


SCADUT0 CUMULO VOUCHER LAVORO ACCESSORIO E AMMORTIZZATORI SOCIALI

Salvo nuovo intervento legislativo,che , ad esempio ,come accaduto l’anno scorso,potrebbe essere

disposto in sede di conversione del decreto milleprorohe N.192/14,dall’1 gennaio 2015 non risulta

piu’ vigente la disposizione , prevista dal comma 2 bis dell’art.70 del dec.legvo n.276/023 ,

aggiunto all’art.9 del decreto legge milleproroghe 2014 n.150/13 , con vui venne prorogata

al 31.12.2014 la possibilità per i percettori di ammortizzatori sociali di svolgere lavoro

accessorio e di cumulare

l’importo degli stessi con quello dei buoni lavoro nel limite di 3.000 euro nell’anno solare

,ricordando che secondo l’Inps l’anno solare e’ da intendere il periodo che va dall’1 gennaio

al 31 dicembre di ciascun anno ,mentre per il MLPS si trasta di un periodo mobile che inizia con il primo

giorno di prestazione e si conclude allo scadere di 365 giorni.

Mi piace:Mi piace Caricamento…

viaSCADUT0 CUMULO VOUCHER LAVORO ACCESSORIO E AMMORTIZZATORI SOCIALI | Francesco Colaci’s BLOG.

TORNA AL 60% RETRIBUZIONE TRATTAMENTO CIGS CONTRATTI SOLIDARIRETA’ | Francesco Colaci’s BLOG


TORNA AL 60% RETRIBUZIONE TRATTAMENTO CIGS CONTRATTI SOLIDARIRETA’

La normativa legislativa generale prevede che ai lavoratori coinvolti nel CDS ex art.1 legge n.863/84 spetta un trattamento corrispondente al 60 % della retribuzione persa a seguito della riduzione dell’orario di lavoro,che deve essere pagata a carico dell’ Inps secondo le regole della cigs , con successivo conguaglio per l’impresa con i contributi dovuti ovvero con la richiesta da parte della stessa di eventuale rimborso secondo le regole proprie della cigs .

In merito a quanto sopra ,si evidenzia peraltro che:

a) sino al 31.12.2013 , in via sperimentale il trattamento di cigs per i contratti i solidarietà è stato aumentato dal 60% all’80% della retribuzione persa ,applicando le modalità previste in apposito decreto emanato dal Ministro del Lavoro di concerto con quello dell’Economia ;

viaTORNA AL 60% RETRIBUZIONE TRATTAMENTO CIGS CONTRATTI SOLIDARIRETA’ | Francesco Colaci’s BLOG.

pietrolettig: Flavors.me


pietrolettig

A partire da giovedì 17 aprile 2014 questo sarà il mio nuovo SITO UFFICIALE.

Risponderò a tutte le richieste di informazioni su PREVIDENZA E PENSIONI PUBBLICHE E PRIVATE.

Il mio motto è: “OGNI GIORNO “ .

pietrolettig.com

e-mail: pietrolettig@msn.com ; pietrolettig@alice.it

Tel. ufficio: 040 3788 236

orario: da martedì a venerdì dalle 12 alle 17 – eventualmente lasciare nome e numero di telefono nella segreteria telefonica.

Arrivederci a presto.

Consulenza e tutela gratuita in materia di previdenza, pensioni e sicurezza sociale in collaborazione con la CGIL di Trieste. Calcoli e previsioni sulla decorrenza e l’importo delle prestazioni previdenziali, tramite i materiali e gli strumenti informatici ufficialmente rilasciati dall’INPS, ex INPDAP, CGIIL, SPI e PATRONATO INCA. Esperienza ormai quarantennale acquisita come operatore del Patronato INCA-CGIL. Tel. ufficio: 040 3788 236 con segreteria per appuntamenti, lasciando nome e numero di telefono per essere richiamati appena possibile. Fax: 040 772474. Posta elettronica: pietrolettig@msn.com Orari: dal martedì al venerdì dalle 12 alle 17. L’ assistenza è totalmente gratuita ad iscritti e non iscritti al sindacato. Si gradisce comunque l’eventuale affiliazione volontaria alla CGIL. La tutela può essere fornita anche in modo interattivo per coloro che uti

viapietrolettig: Flavors.me.

DECRETO LEGISLATIVO JOB ACTS RIGUARDANTE REGIME TUTELE CRESCENTI NEI LICENZIAMENTI | Francesco Colaci’s BLOG


DECRETO LEGISLATIVO JOB ACTS RIGUARDANTE REGIME TUTELE CRESCENTI NEI LICENZIAMENTI

Si precisa che quello specificato nel titolo ,approvato in via preliminare dal C. d. M. del 24 dicembre 2014,ma che durante il complesso iter da compiere potrebbe venire modificato, risulta essere il primo dei cinque decreti legislativi con cui s’intende dare attuazione alla legge n.183/14 ,formata da un solo articolo e 15 commi ,che,pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 290 del 15 dicembre 2014 ed in vigore dal giorno successivo., stabilisce al comma 10 che i suddetti provvedimenti sono adottati ,secondo la procedura fissata dall’art. 14 della legge n.400 /1988, n. 400, nel termine di sei mesi dalla data d’entrata in vigore della legge di delegazione ,fermo restando che i testi dei decreti legislativi adottati dal Governo devono essere trasmessi al Presidente della Repubblica, per la sua emanazione, almeno venti giorni prima della scadenza del termine.

Inoltre,si evidenzia che in base alle previsioni del comma

viaDECRETO LEGISLATIVO JOB ACTS RIGUARDANTE REGIME TUTELE CRESCENTI NEI LICENZIAMENTI | Francesco Colaci’s BLOG.