ENEL: accordo per l’esodo anticipato dei lavoratori ENEL.


Rispondo ai quesiti posti da Silvano relativamente al testo dell’Accordo Quadro ENEL per il pensionamento anticipato dei lavoratori(ex art.4 Spending Review).
Prima di tutto mi scuso per il ritardo con cui ti rispondo, ma è stato un periodo molto impegnativo per il mio lavoro.
Devo precisare che per “prestazione” si intende quella erogata dal datore di lavoro come anticipo della “pensione” futura.
1. L’INPS(nella Circolare n.119/2013) ha precisato che sull’importo della prestazione non è attribuita la perequazione automatica. Quindi non vi è alcuna indicizzazione al costo della vita.
2.Per requisiti minimi s’intendono quelli che saranno in vigore in base alla normativa esistente alla data di decorrenza della “pensione” futura. Nel caso di intervento di norme che innalzino i requisiti di accesso al trattamento pensionistico ovvero di incremento delle aspettative di vita, in riferimento ai soggetti già titolari di “prestazione” l’erogazione di quest’ultima proseguirà per l’ulteriore necessario periodo(restando fermo il limite di 48 mesi)a carico del datore di lavoro, anche mediante la rimodulazione dell’importo della garanzia fideiussoria.
3.Per quanto riguarda l’entrata in vigore di nuove norme che dovessero prevedere la rimodulazione dei requisiti per la “pensione” anticipata o eventuali penalizzazioni in uscita, logica vorrebbe( in riferimento a quanto enunciato al punto 2.) che vengano applicati i nuovi requisiti e penalizzazioni, ma su questo problema nulla viene detto nella Circolare INPS citata.
4.Il valore della “prestazione” viene calcolata in base alle regole vigenti alla data di cessazione del rapporto di lavoro ed all’anzianità contributiva richiesta per la maturazione del requisito per il diritto alla futura “pensione” anticipata. Dal calcolo viene esclusa la contribuzione figurativa che il datore di lavoro si è impegnato a versare. Tale contribuzione verrà calcolata soltanto al momento della liquidazione/riliquidazione della “pensione” definitiva.
Mi auguro di aver risposto almeno in parte ai quesiti da te posti.
Ti invito comunque a leggere la Circolare INPS succitata.
Resto a disposizione per ogni eventualità.
Cordiali saluti.
Pietro Lettig.
pierlebed@gmail.com
Trieste- 22.04.2016.

Informazioni su plhttps://pietrolettig.wordpress.comConsulenza e tutela gratuita in materia di previdenza, pensioni e sicurezza sociale in collaborazione con la CGIL di Trieste. Calcoli e previsioni sulla decorrenza e l'importo delle prestazioni previdenziali, tramite i materiali e gli strumenti informatici ufficialmente rilasciati dall'INPS, ex INPDAP, CGIIL, SPI e PATRONATO INCA. Approfondimenti ed esercitazioni sui linguaggi di sviluppo software. Esperienza ormai quarantennale acquisita come operatore del Patronato INCA-CGIL. Tel. ufficio: 040 3788 236 con segreteria per appuntamenti, lasciando nome e numero di telefono per essere richiamati appena possibile. Fax: 040 772474. Posta elettronica: pierlebed@gmail.com Orari: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19. La consulenza è totalmente gratuita ad iscritti e non iscritti al sindacato. Si gradisce comunque l'eventuale affiliazione volontaria alla CGIL. La tutela può essere fornita anche in modo interattivo per coloro che utilizzano strumenti informatici ( computer, tablet, smatphone. ecc.).

OK!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.