Esodati e Opzione donna, estesa la platea


Esodati e Opzione donna, estesa la platea

Legge di Bilancio verso l’approvazione alla Camera, platea più ampia per l’ottava salvaguardia esodati e l’Opzione Donna, cumulo contributi esteso ai professionisti: emendamenti e iter.

Ottava salvaguardia esodati ampliata ed Opzione Donna estesa alle lavoratrici nate nell’ultimo trimestre del 1958, nonché cumulo gratuito dei contributi anche per i professionisti iscritti agli ordini: sono le principali novità di Riforma Pensioni inserite come emendamenti alla Legge di Stabilità 2017 e approvati in commissione Bilancio alla Camera.

Ottava salvaguardia

L’estensione dell’ottava salvaguardia esodati riguarda coloro che sono entrati in mobilità entro il 31 dicembre 2014 (precedente scadenza: fine 2012): di conseguenza, il provvedimento tutelerà in tutto 30.700 persone, contro le precedenti 27mila 700.

Opzione Donna

Per quanto riguarda le altre modifiche al pacchetto previdenza, è stato approvato un emendamento che allunga i termini per la maturazione del diritto a esercitare l’Opzione Donna al 31 luglio 2016 (per effetto dell’adeguamento di 3 mesi nel 2013 e 4 mesi nel 2016). Come è noto, questa possibilità di pensione anticipata è riservata alle lavoratrici con almeno 35 anni di contributi e un’età di 57 anni e sette mesi per le dipendenti e 58 anni e sette mesi per le autonome.

L’emendamento prevede l’estensione dell’opzione:

«alle lavoratrici che non hanno maturato entro il 31 dicembre 2015, i requisiti anagrafici previsti dall’articolo 1, comma 9 della legge 243/04 per effetto degli incrementi della speranza di vita»

Anche le lavoratrici nate nell’ultimo trimestre del 1958 potranno quindi fruire dell’opzione, purché abbiano maturato i 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2015. Il precedente termine per la maturazione del diritto escludeva le lavoratrici nate nell’ultimo trimestre del 1958. La decorrenza della pensione può avvenire in qualsiasi momento successivo alla prima decorrenza utile (12 o 18 mesi dalla maturazione del requisito, rispettivamente per dipendenti e autonome). Per questa misura sono stati stanziati circa 257 milioni di euro, con una platea di beneficiarie stimata in circa 4000 lavoratrici.

Cumulo contributi

Approvato anche l’emendamento che estende ai professionisti iscritti agli ordini la possibilità del nuovo cumulo gratuito contributi, così da agganciare sia la pensione di vecchiaia sia la pensione di anzianità.

Informazioni su plhttps://pietrolettig.wordpress.comConsulenza e tutela gratuita in materia di previdenza, pensioni e sicurezza sociale in collaborazione con la CGIL di Trieste. Calcoli e previsioni sulla decorrenza e l'importo delle prestazioni previdenziali, tramite i materiali e gli strumenti informatici ufficialmente rilasciati dall'INPS, ex INPDAP, CGIIL, SPI e PATRONATO INCA. Approfondimenti ed esercitazioni sui linguaggi di sviluppo software. Esperienza ormai quarantennale acquisita come operatore del Patronato INCA-CGIL. Tel. ufficio: 040 3788 236 con segreteria per appuntamenti, lasciando nome e numero di telefono per essere richiamati appena possibile. Fax: 040 772474. Posta elettronica: pierlebed@gmail.com Orari: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19. La consulenza è totalmente gratuita ad iscritti e non iscritti al sindacato. Si gradisce comunque l'eventuale affiliazione volontaria alla CGIL. La tutela può essere fornita anche in modo interattivo per coloro che utilizzano strumenti informatici ( computer, tablet, smatphone. ecc.).

OK!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.