Notizie.


Gli omicidi accaduti alla Questura di TRIESTE venerdì 4 ottobre hanno colpito profondamente. Mi auguro che quanto avvenuto non incida negativamente né provochi speculazioni sulla funzionalità dei Centri di salute mentale triestini che sono considerati i migliori in tutti i Paesi del mondo.La riforma dei manicomi avviata da Basaglia deve poter continuare.
Ma ci si chiede come viva la gente questi e altri avvenimenti o in generale: qual’è il “vissuto” delle persone nel mondo di oggi e della globalizzazione.
A questo proposito mi piace pubblicare il seguente commento di Pier Armando Rovatti, apparso sul giornale “Il Piccolo” del 4.10.2019,prima degi avvenimenti di Trieste,che mi sembra uno dei più intelligenti apparsi negli ultimi tempi.Vi invito a leggerlo integralmente(tempo di lettura da me stimato 3-5 minuti).