Pensione Quota 100: scadenze 2021.


Pensione Quota 100: scadenze 2021.

La domanda per la pensione Quota 100 può essere presentata in qualsiasi momento, una volta maturato il diritto. Quindi, se si maturano i requisti previsti quando ancora è in vigore, si può presentare la domanda anche successivamente. Tecnicamente, si dice che il diritto viene cristallizzato.
Quindi ipotizzando che la Quota 100 resti in vigore per tutto il periodo attualmente previsto (ipotesi molto probabile) – quindi fino alla fine del 2021 – se si matura il diritto entro questa stessa data si può presentare domanda in qualsiasi momento, anche successivamente al 31 dicembre 2021.

La legge che istituisce la quota 100, ovvero il dl 4/2019, prevede (articolo 14, comma 1) che il diritto conseguito entro il 31 dicembre 2021 possa «essere esercitato anche successivamente alla predetta data, ferme restando le disposizioni del presente articolo».

L’importante è che il diritto sia maturato entro questo termine.