Calcolo contributi esteri per la pensione


Il riferimento è la circolare INPS 117/2019.

Calcolo contributi esteri per la pensione

Il requisito contributivo previsto per la pensione quota 100 – si legge – può essere perfezionato anche con la contribuzione estera non coincidente maturata in Paesi a cui si applicano i regolamenti dell’Unione Europea di sicurezza sociale ovvero in Paesi extracomunitari legati all’Italia da convenzioni bilaterali di sicurezza sociale, che prevedono la totalizzazione internazionale.
Stessa regola, per il cumulo dei contributi.