Guida ai requisiti necessari nel 2021 per andare in pensione


Le pensioni decorrenti dal 1° gennaio 2021 saranno leggermente più basse in seguito al decreto 1° giugno 2020 di revisione triennale dei coefficienti di trasformazione del montante contributivo i quali scendono:

dal 4,20% in corrispondenza dei 57 anni al 4,186% (-0,33% circa);
dal 6,513% in corrispondenza dei 71 anni al 6,466% (-0,7216% circa).

Adeguamento alle speranze di vita per il 2021
Non è previsto alcun adeguamento dell’età pensionabile. Per il momento i requisiti richiesti per andare in pensione non subiranno modifiche. Dal 2023 è previsto un innalzamento legato alle rilevazioni ISTAT per le pensioni di Vecchiaia. Per le pensioni Anticipate l’innalzamento è previsto soltanto dal 2026.

Pensione di vecchiaia 2021

Si può ottenere la pensione di vecchiaia con:

67 anni di età e almeno 20 anni di contributi;
66 anni e 7 mesi di età per gli addetti alle mansioni gravose;
5 anni di contributi a patto di aver compiuto i 71 anni di età (solo nel sistema interamente contributivo).

Pensione anticipata 2021
Per la pensione anticipata nel 2021 sono richiesti:

42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini;
41 anni e 10 mesi di contributi per le donne.
In più devono trascorrere tre mesi di finestra mobile per poter percepire effettivamente la pensione anticipata.

Pensione anticipata contributiva.
Solo nel sistema interamente contributivo la pensione anticipata si ottiene con 64 anni di età e 20 anni di contributi, a condizione di aver maturato un assegno previdenziale di importo pari o superiore a 2,8 volte l’assegno sociale. Rientrano nel sistema interamente contributivo i lavoratori :

che hanno iniziato a lavorare per la prima volta successivamente al 1° gennaio 1996;
con anzianità contributiva inferiore a 18 anni al 31 dicembre 1995, purché abbiano almeno 15 anni di contribuzione versata, dei quali almeno 5 successivi al 1995.

Pensione anticipata precoci 2021
Coloro che prima dei 19 anni di età hanno già maturato almeno un anno di contribuzione possono andare in pensione anticipata con soli 41 anni di contributi. Requisiti validi:

-per uomini e per donne;

-per i disoccupati a causa di un licenziamento individuale o collettivo, per giusta causa o risoluzione consensuale, che abbiano terminato da almeno 3 mesi, la fruizione della NASPI o altra indennità spettante;


-per i caregiver o lavoratori dipendenti ed autonomi che al momento della domanda, assistono da almeno 6 mesi il coniuge o un parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità ai sensi della legge 104;
-per gli invalidi civili almeno al 74% dipendenti o autonomi che hanno una riduzione della capacità lavorativa;
-per gli addetti a mansioni usuranti o gravose svolte per almeno 7 anni negli ultimi 10 anni di attività lavorativa.
La decorrenza del trattamento scatta trascorsi tre mesi (finestra mobile).

Pensione anticipata usuranti 2021
Per i lavori usuranti elencati nel decreto legislativo n. 67/2011 svolti per almeno la metà della vita lavorativa, o per almeno sette anni negli ultimi dieci, è prevista la possibilità di andare in pensione anticipata con la cosiddetta quota 97,6 che prevede: almeno 61 anni 7 mesi di età; almeno 35 anni di contributi.

Quota 100.
La Quota 100 dovrebbe restare in vigore fino al 31 dicembre 2021. Essa consente di andare in pensione qualora la somma tra età anagrafica e contributi sia pari a 100, a patto però di possedere un’ età anagrafica pari almeno a 62 anni e un’ anzianità contributiva pari almeno a 38 anni di contributi, di cui almeno 35 effettivamente versati). Prevista sempre una finestra mobile di tre mesi.

L’APE Sociale è stata prorogata per il solo 2021.

Si può ottenere se mancano solo 3 anni e 7 mesi al raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia e
si abbiano almeno 63 anni di età;
si siano maturati almeno 30 (per i l caso della Naspi) oppure 36 anni di contributi (per il caso dei lavori gravosi). Inoltre vi è un bonus di un anno per ciascun figlio (massimo 2) per le lavoratrici.

Per il 2021 è stata estesa l’Opzione Donna

Questa opzione permette alle lavoratrici di ritirarsi con 58 anni di età (59 se autonome) e 35 di contributi con un assegno previdenziale calcolato con il solo criterio contributivo. I requisiti devono essere maturati entro il 31 dicembre 2020. La finestra mobile in questo caso è di 12 mesi (18 per le autonome).

Nona Salvagurdia Esodati
La Legge di Bilancio 2021 ha previsto una nona salvaguardia esodati per un numero limitato di soggetti beneficiari. La scadenza è il 2 marzo 2021.

Informazioni su plhttps://pietrolettig.wordpress.comConsulenza e tutela gratuita in materia di previdenza, pensioni e sicurezza sociale in collaborazione con la CGIL di Trieste. Calcoli e previsioni sulla decorrenza e l'importo delle prestazioni previdenziali, tramite i materiali e gli strumenti informatici ufficialmente rilasciati dall'INPS, ex INPDAP, CGIIL, SPI e PATRONATO INCA. Approfondimenti ed esercitazioni sui linguaggi di sviluppo software. Esperienza ormai quarantennale acquisita come operatore del Patronato INCA-CGIL. Tel. ufficio: 040 3788 236 con segreteria per appuntamenti, lasciando nome e numero di telefono per essere richiamati appena possibile. Fax: 040 772474. Posta elettronica: pierlebed@gmail.com Orari: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19. La consulenza è totalmente gratuita ad iscritti e non iscritti al sindacato. Si gradisce comunque l'eventuale affiliazione volontaria alla CGIL. La tutela può essere fornita anche in modo interattivo per coloro che utilizzano strumenti informatici ( computer, tablet, smatphone. ecc.).

OK!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.