Opzione Donna



La possibilità di arrotondamento non è più utilizzabile dopo che nel 2019 è intervenuta la nuova norma sull’Opzione Donna. Il punto è che l’articolo 16 del dl 4/2019 (l’ultima Riforma Pensioni) non si è limita a prorogare l’Opzione ma ha anche riformulato la legge, indicando un requisito contributivo di 35 anni pieni. Questo fa venir meno la precedente possibilità di arrotondamento alla frazione di mese, che si riferiva all’articolo 1, comma 9 della legge 243/2004, quindi sostanzialmente alla precedente formulazione.